Zagabria sindaco Milan Bandic 04.05.2017.-, presidente del Partito del Lavoro e della Solidarietà, insieme con i suoi collaboratori, ha consegnato le firme raccolte per la sua candidatura a sindaco e la lista dei candidati per l'Assemblea città presso la sede della Commissione elettorale nel palazzo dell'Amministrazione Comunale. Foto Mario CUZIC / ZNA

Milan Milady Vukovic Runjić di Bandic diventa un nuovo capo della cultura di Zagabria? Ma non e 'sedersi' a Ilica 25 perché Ministro Goran Maric City Dipartimento di Cultura, dell'Istruzione e dello Sport ha ordinato lo sgombero del palazzo, che è di proprietà dello Stato, e, probabilmente, il Ministero del Demanio si muove proprio per la splendida posizione ma fatiscente edificio nel centro della città . O ci sorprenderà nel centro di un altro hotel senza parcheggio?

A uffici comunali saranno spostati in nuove posizioni, l'Ufficio per lo sport si muove sotto la North Stand al Maksimir Stadium, Ufficio Cultura potrebbe in Draskovic, ed eterno Capo ad interim Lovric Ufficio della Pubblica Istruzione avrebbe riferito trasferito a Dežmanov, da dove va il ministro dei beni dello Stato, Goran Maric.

Questo renderà i tre uffici, che fino a poco tempo fa hanno funzionato come uno di loro, per vivere in luoghi separati e la loro divisione a causa del commercio politico dei partner della coalizione a Zagabria. Dobbiamo ricordare che il Milan Vukovic Runjic un candidato per il download Ufficio per la Cultura dello scorso anno, ma poi il posto è andato a Ana Lederer, perché era necessario per soddisfare gli appetiti dell'allora partner di coalizione Zlatko Hasanbegović conseguente manutenzione sottile maggioranza parlamentare e l'adozione di molti decisione avversa, come come l'adozione del piano di gestione dei rifiuti della città di Zagabria e l'estensione dello smaltimento dei rifiuti a Jakuševac a 2029. anno.

Da quando Milana ha apprezzato Milano e viceversa?

Non commenterò Milana Vuković Runjić come scrittore. Ma sono storie di successo professionali che sono interessanti qui. Perché anche quando gente come Vuković Runjić sosterrà e sosterrà Milan Bandic? Per anni, Bandić ha costruito legami sociali, economici e di altro tipo che un tempo lo hanno innescato come controspionaggio ai fini della sua carriera politica. Qual è il problema è che queste relazioni sono spesso costruite e realizzate sulla base dell'utilizzo dei loro poteri e risorse finanziarie dalla posizione del sindaco di Zagabria. Parte di questi esempi può essere seguita nelle sessioni di ascolto multi-processo in cui viene accusato Bandic.

Vuković Runjić si unì al partito di Milano Bandic e per diversi mesi ricevette il premio (finanziario) della città di Zagabria. Perché qualcuno si è reso conto dell'importanza del suo lavoro e del suo contributo alla cultura? Inoltre, i media hanno scritto e come Milano ha raggiunto per la salvezza, e quando è stato stabilito che a causa della sua proprietà della città libreria usando CCI Vukovic Runjić mancato pagamento in Tesla via creato un debito enorme. Certo, la decisione di Bandic di rinviare la deportazione è stata posticipata e il debito è "annegato" nel tempo, e da allora il Milan è sempre stato pronto a mettere le mani in campo politico.

A causa dei legami causali e conseguenti tra Milano e Milano, anche se è rannicchiata, la cultura di Zagabria continuerà a profittare, anche se può portare una persona ad avere successo nel campo della cultura. Non agirà in modo diverso dalle istruzioni del capo, cioè da chi gli ha permesso di "installare" il quartier generale. Ma sarò felice di scusarmi se mi nega e agisce in modo contrario alle istruzioni dell'ospite, ad esempio, nel caso di China Europe.

Un giorno apprendemmo che Slobodan Prosperov Novak, recentemente un feroce difensore del degradante dottore onorario Milan Bandić, "utente" del bilancio della città. La relazione consequenziale è difficile rispetto a 400.000 Kuna?

cooperazione 'notabili' Ora saranno continuato la nomina Vukovic Runjić il capo del Dipartimento e Milan Bandic, multipla USKOK accusati e, purtroppo, ancora un esempio vivente di clientelismo nella politica croata quali macerie dei suoi stessi sostenitori e partner politici a Zagabria e politica di questo paese di HDZ.

Personalmente, si tratta di una politica diffamatoria del sindaco di Zagabria che ai cittadini e ai nostri figli non offre la speranza che lavoro e istruzione siano un modo di successo, ma li convince al contrario. Pertanto, per qualsiasi cambiamento e progresso della nostra città, Bandic deve immediatamente partire! E poi tutti quelli che vincono e le posizioni devono sostenere o avvicinarsi a lui, il boss del nepotismo.