Signora Zlatar, non ti meriti quello che ti sta succedendo. E non intendo cadere dal balcone, ma alle cattive informazioni e commenti che accompagnano quell'autunno. E spero sinceramente che non li leggi. Perché sarà più doloroso della gamba rotta.

Ed è ovvio che hai dolore nella vita e hai troppo da guadagnare. Sai che non ho nemmeno pensato a te personalmente questo ufficio postale come ministro della cultura. Non è necessario inserire i motivi per cui è stato così, ma devi farlo male. E abbiamo abbastanza code per questo, quindi ci fermeremo ora.

E ti abbiamo incontrato da quando sei stato membro del Consiglio Culturale di Zagabria. Il tuo dovere è eccellente. Durante tutti questi anni di giornalismo, ho incontrato e sentito molti dei tuoi ex studenti che dicono che sei un eccellente professore. Ti hanno amato. Quindi nella tua vita non hai fatto niente di mezzo o mediocre. Questo è un fatto indiscutibile su di te.

Non ti sei salvato nella vita, e ovviamente la vita non ti ha salvato.

Da una varietà di informazioni sulla tua caduta, la trovo una delle più spaventose e migliori. Se è vero che hai mentito con una gamba rotta per tutta la notte senza che nessuno ti vedesse, cercandoti e ricevendo aiuto, sinceramente mi compatisco con te.

E spero vivamente che sia perché eri inconsapevole e non sentivi nulla. Spero che tu non fossi consapevole e sveglio, ma stupido come lo ero in una situazione simile.

Raramente chi ho detto, ma ora lo condividerò pubblicamente con voi. Ho avuto qualche anno fa un po 'di resezione dell'intestino tenue e di alcuni degli organi meno vitali del corpo e dopo molto tempo ho iniziato a prendere di nuovo del cibo rigido.

I medici mi hanno avvertito che la mia prima sedia sarebbe stata dura e dolorosa, quindi le mie infermiere erano sempre lì. Vale a dire, a causa del lungo sdraiarsi le mie gambe erano atrofizzate e il mio addome era dilaniato dalle due operazioni che li aprivano a metà strada, non riuscivo nemmeno a raggiungere il collo. Ecco perché devo menzionarlo e avere un pannolino sopra.

Era già per qualche lavoretto e sconcertante come me abbastanza umiliante, per non parlare di quello che seguì quel giorno. Perché i medici mi hanno avvertito di dolore, ma non di umiliazione. Se non ti ho ucciso con i dettagli, i pannolini non si sono fermati quando l'intestino ha funzionato dopo molto tempo.

E 'stato davvero umiliante spremere quel bottone vicino al letto e invitare le sorelle. Fino ad allora ero vestito e lavato come un bambino piccolo, ma dovevano cambiare lenzuola e lenzuola che non sembravano così adorabili.

Non riesco a descrivere quel sentimento di colpa mentre li guardavo sedersi sulla comoda brocca che avevano posato su di me mentre premevano su lingerie bianca. Non erano contenti neanche perché mi avevano avvertito che questo poteva accadere e che dovevo premere il pulsante prima di sentire l'impulso.

Le mie mani rabbrividirono mentre mi aggrappavo alle maniglie della sedia dove era sepolto il buco e una nocca attaccata al buco. Se lui se ne va di nuovo. Il problema con l'ospedale di Vineyard, che tu ci creda o no, era un aiuto medico così primitivo da essere solo uno, così le infermiere dovevano spostarsi da una stanza all'altra.

Ma dopo, la sedia a corda lasciò il mio letto accanto alla nota che li chiamerei quando "si stringerebbero" di nuovo per nuotare verso la mia sedia in tempo.

È difficile per qualcuno descrivere chi non ha avuto la resezione, ma quel tempo è letteralmente contato in pochi secondi. L'idea terribile era che potessero controllare i loro corpi e organi in modo debolmente.

Il nuovo attacco è arrivato prima di quanto mi aspettassi. Sulla sinistra c'era il mio pulsante di aiuto, e la sedia proprio accanto al letto. Ero sdraiato nella stanza perché era in quel momento un grande sciopero da parte di un medico e un'infermiera e hanno ricevuto solo casi di emergenza.

Immagino che anche il doping più potente di Ben Johnson non venga da me in tempo, quindi preferisco penzolare con quelle maniglie sopra il letto a destra piuttosto che a sinistra (una storia che spesso mi accompagna).

Con una mano, ho tenuto il mio pranzo e ho cercato di sedermi sulla sedia, e all'altra ho rapidamente rimosso il pannolino. Tuttavia, ha iniziato in quella svolta. È difficile descrivere e immaginare cosa è successo. Non credevo fosse umanamente possibile.

Questa volta non era solo un lenzuolo, ma un pavimento, con mio orrore, persino le pareti. E non un po '. Non esagero quando dico che è esploso nella stanza di una bomba puzzolente. A prescindere dai terribili dolori nelle suture dello stomaco che hanno cominciato a sparare, sono caduto su quella sedia.

Mentre continuavo a scappare, osservavo la stanza e non potevo credere a quello che vedevo intorno a me. Ho iniziato a piangere, ma non dal dolore, ma dalle scene. Mai nella mia vita ho provato un tale squilibrio e vergogna allo stesso tempo.

Ricordai immediatamente Jacoba Frantzena. Suppongo tu sappia di quale libro e quale parte del libro di cui sto parlando. Mentre lo leggevo, mentre lo stavo leggendo, la parte che un tempo un vecchio orgoglioso parlava impotentemente della sua carne sembrava davvero poco attraente e irreale, e poi anche io l'ho vissuta.

E mi è sembrato che stavo parlando di merda e ridendo di me. Ma ero terribilmente spaventato dalla consapevolezza che avrei trovato un simile casino di infermiera. Le sue mani tremarono, il suo stomaco peggiorò, ma rimasi in grado di gridare più che potevo. L'ho tenuto per almeno un'ora, mentre le mani non sono cadute, quindi non mi sono trovato su un pavimento coperto di liquido appiccicoso e maleodorante giallastro brunastro.

E poi non ho urlato. Ho provato a gattonare per terra e alzarmi a letto per arrivare a quel dannato bottone e chiamare quelle infermiere che hanno già provato una delle mie umiliazioni. Sapevo che sarebbero stati arrabbiati e orribili, ma ero già abituato a loro. Meglio quelli, pensai, di qualche nuovo alieno con cui l'umiliazione è solo maggiore.

Ma non l'ho fatto. E quando alla fine ho deciso di gridare e chiedere aiuto, non sono andato giù. Penso di aver preso tutto l'ospedale.

C'era un'infermiera senior nella stanza che lavorava lì. Alzò gli occhi verso la stanza con orrore, poi chiuse e chiuse rapidamente la porta. Sebbene le mie lacrime fossero mescolate alla febbre che prima ero completamente sopraffatta, la tromba d'aria scomparve completamente dal suo viso.

Attenta, come sa solo la madre o la nonna, mi ha aiutato a sdraiarmi sul letto successivo perché era molto meno inquinato del mio, il che le dava più lavoro. Mi ha detto che non mi importava, quindi è uscita e è tornata velocemente con la lattina e le sciarpe. Pulì la stanza e disse a nessun altro di entrare.

Non c'era nessuna sorpresa o condanna sulla sua faccia. Lei non si è preoccupata e come sta accadendo. E alla fine mi ha detto che non avrei esitato a chiedere aiuto.

Probabilmente, cara signora Zlatar, ti stai chiedendo perché ti sto raccontando di questo brutto episodio della tua vita e che cosa ha a che fare con te?

Quindi volevo solo dirti che Frantzen aveva ragione. I mariti a volte parlano davvero, e di solito quando siamo i più deboli e i più sottili.

Ma se stai chiamando a gran voce aiuto, allora la gente prima ti incontra. Quali non hai conosciuto o riconosciuto come tale. Ecco perché ho detto che spero tu sia stato incosciente. Spero che tu non sia rimasto tutta la notte perché eri sciocco come me.

Non essere timido di andare in aiuto. Non sto dicendo che non rimarrai deluso da alcune delle cose che ti aspettavi di rispondere, e ti allontaneranno la testa da te. Sarà quello. E più di quello che stai urlando. Ma ti assicuro che, se ti sentirai profondamente solo, incontrerai anche persone buone e carissime. E verrai ad alcuni dei quali non ti aspettavi e che hai anche dimenticato.

Stai bruciando, qual è il problema con te? È importante solo sollevarlo il prima possibile. Perché mentre tu giace sul pavimento, la merda si muove davvero e parla più forte. E le persone care stanno aspettando che tu li chiami.

Recupero veloce, felice e completo vuole che tu legga il portale di dalje.com. E vai su!