Winy Tuesday Plaves (foto di Julio Frangen)

Al primo raduno amanti vinoznalaca e vino dopo lavoro Wine Party nel seminterrato da archivi privati ​​luce vide le undici bottiglie di Plavac Mali, dal rosa più giovane da 2017., Per la più antica delle 2002. anno.

Plavac Mali, la varietà indigena è una varietà di piccole rese (più dei vigneti prodotti dalle bottiglie prodotte) e viene coltivata esclusivamente in Dalmazia, dove è coltivata intorno agli ettari 1.550. La varietà nera più popolata, ma anche la più popolare, nome completo biondo piccolo neroe il casalingo lo chiama ancora nero, aspro, solido, carpa e verde.
È stato creato dall'incrocio spontaneo di Dobrich e Kaštelanski crljenka (che conosciamo come primitivo o zinfandel), e funziona meglio sui terreni ruvidi che si affacciano sul mare.
I vini sono nelle regole di un aroma forte, ricco e pieno, complesso e intenso con tannini pronunciati.
Oltre alle more tradizionali, anche i vini reali (opolo) vengono prodotti dal piccolo mirtillo e il vino da dessert è prosaico.

In bocca la piccola ma selezionata Gustau società e confrontando 10 Peljesac, Brac e il blues Hvar (undicesima, Opolo con la quale l'apertura serale è stata utilizzata più come un preludio alla vera Plavci, e dal modo in cui riscaldato l'atmosfera attraverso una discussione che avrebbero potuto, eventualmente, diritti il vino e quello che sarebbe effettivamente il vino rosa del sud dovrebbe essere).

Con le cantine di bacche più vecchie non si sa mai - molte cose possono andare storte, quindi degustare questi vini è una lotteria. Confermato e questa volta, perché uno dei vini che ho atteso era Dingaè (Potomje, Peljesac) Vedrana Cocchiere da 2004. anno, ma purtroppo - è stato di non bere ... Durante la visita al piano interrato me il vino di questa estate entusiasta e non può fare a meno di dargli una seconda possibilità con correttamente conservato bottiglia perché è possibile che il vino non è riuscita a causa di conservazione impropria.

Postup Mare
Postup Mare (foto di SZ)

La migliore impressione generale sui presentatori è stata elegante Postup Mare famiglia Mrgudić da Potomja S Pelješac da 2010. bionde anni che spesso dicono di preferire le donne a causa della loro piacevole degustazione e dolcezza con gli aromi di frutta a bacca rossa e nera. Vino per gli edonisti che ho provato per la prima volta nel seminterrato del porto turistico con arance e prelibatezze tradizionali della luna, Mantala e all'inizio si innamorò di lui, nonostante il fatto che per il fratello del vino Dingač Buru della stessa cantina si dicesse che fosse un vero vino maschile. Un naso di pietra non abbandono e note fruttate sono state raccolte davanti agli occhi, ma né il gioco né il manzo al vapore sarebbero stati una cattiva scelta.

Mantala e arancini

Mantala e arancini (foto di SZ)

La riserva privata di Reuben dalla cantina Orebic Korta Katarina da 2009. anno (o la stessa posizione di vigneti e Mrgudićevih) vino è prodotto da uve migliori, accuratamente selezionate e 24 mesi con scadenza in barrique, che colpisce in modo significativo la maturità o la struttura e tannino, e la Riserva si distingue dalla raccolta regolare. Lee Anderson con la moglie Penny, i proprietari di Korta Katarina che si innamorò di Orebic e costruito un edificio impressionante, e cosa ancora più importante, mantenere l'alta qualità della pomice piccola a circa ettari 6,5 su, per gli altri. Reuben è un vino di carattere, speziato e forte con note di prugne secche, fumo e tabacco. Il finale è lungo, leggermente ingombrante, ed è eccellente con formaggi stagionati, carne alla griglia e cioccolato fondente.

Reuben's Korta Katarina
Reuben's Korta Katarina (foto di SZ)

Oltre ai due peljesiani, si presume generalmente che il Blace Plavac sia piccolo Majstor 2009 vintage. cantina Stina da Bol, come suggerisce il suo nome, un esempio magistrale di bionda, una sfida per tutti intenditore. Distinguere le caratteristiche varietali e tannini levigati che non saltano come gli altri azzurri simili a seguito del raccolto in un momento in cui i tannini nella pelle e semi ancora mite. Il vino che trae ispirazione dalla pietra alla posizione Murvica è un legno impatto ukomponiranog eccellente perché maturano per lo più in barriques nuove per 18 mesi, e poi un paio di mesi effettuate in bottiglia. Vintage abbiamo assaggiato giustificare la potenziale annunciato per ritardata godere buona compagnia, con l'abbondanza di bacche di frutta nera e rossa è più convenzionali note di legno e tabacco che scompaiono con il tempo di passare il vino in un bicchiere. Con l'agnello, la cacciagione con salse piccanti e formaggi pecorini stagionati non può sbagliare ...

Il vino più antico, Dingač 2002 Villa Mora cantina Bubrig da Donje Bande a Pelješac è stata forse la sorpresa più piacevole, perché anche se un vecchio studente di scuola superiore è ancora valido. Zlatan plavac di Plenkovic da 2009. soddisfatto le aspettative, anche se è un po 'perso il retrogusto, mentre altri vini In misura minore tutto il lusso che i rossi, in genere nel corso degli anni dimostrano ulteriormente ...