A parte il fatto che eravamo assenti per gran parte di ciò che Zagabria aveva, noi a Kozara Boka e Puteva non abbiamo mai avuto i nomi delle strade. Non abbiamo un Ulicu jablana, un ramo di castagni di Alek perché non ci sono tante piante quanti separatori, e non ci sono eroi sufficienti per avere tutte le strade dei miei nomi bizzarri. Ecco perché dobbiamo andarcene.

In realtà, noi facciamo qualcosa di diverso e solo ora, quando si parla la curva e gli eroi, per la mia testa ha cominciato a rotolare una foto di un monello dal mio ramo che si è sviluppato in un vero, a terra gigante il cui nome merita di essere a bordo con il nome della strada in Kozari percorsi.

Per ora, il suo nome si basa su un solo pannello. Quello su Ovčara ...

Ohran Merić Mi ricordo in pochi quadri. Viveva nella casa di fronte, così ho avuto l'opportunità di osservare come allenare l'orologio sollevando dei pesi improvvisati e colpendo il sacco da boxe. In una maglietta senza maniche, nera, sfocata, muscolosa e muscolosa, la ragazza molto più giovane sembrava fantastica ... Più grande. Le ragazzine più anziane affermavano che Ohran "sputò Freddie Mercury", così spesso camminavano per la mia strada e gettavano gli occhi attorno al cortile di un pugile muscoloso. E poteva davvero, naturalmente, sceglierli. Perché, oltre ad essere bello, era molto spettrale e lo soggezione tanto che le donne divennero opprimenti. Con loro è ancora più eccitante quando hanno sentito che per scommettere tutto il nostro villaggio camion spremuto attraversato "al contrario", e su questa storia impresa folle oggi. Tuttavia, solo uno lo vinse e poco dopo ebbe un altro figlio, le sirene stavano suonando cupamente annunciando una sanguinosa guerra ...

Il destino ha voluto mantenere Meric ha una casa e un garage, o in cantina non ha avuto, ma al momento dell'allarme artigliata a moglie e figli e li ha portati al piano seminterrato di mio padre. La nostra cantina non era solo il rifugio di Merić, ma tutti quelli della nostra strada che non avevano dove. Così il mio seminterrato è stato trasformato in un posto dove la sicurezza è stata cercata da croati, serbi e musulmani, e me lo ricordo come il luogo in cui si sono verificate le situazioni più divertenti della mia vita. L'umorismo che era ancora l'unico che ci ha lasciato questo posto oscuro si è trasformato in un vero e proprio club in piedi che odorava di un bicchiere di vetro e del desiderio in botte. Così, ad esempio, due signore porječkale su alcune cose politiche, e uno è dimostrativamente lasciato il seminterrato e si accese una sigaretta sul mio terrazzo, anche se il pericolo generale e completo black-out, un balcone pieno di fucile grano che ha sparato sul Borongajke.

L'imbracatura, tuttavia, era la meno ridicola. Era arrabbiato con lui, arrabbiato con la sua paura, arrabbiato con i suoi stessi figli che stavano per sbarazzarsi del sandwich dal sandwich subito dopo che erano nel seminterrato:

"Cos'è questo? Siamo su un il viaggio è questa guerra?", Gridò a loro, ma solo per pura tensione. Non abbiamo mai riusciti a capire quale sia il suo problema è, finché una notte si alzò, baciò i bambini e la moglie, ha spiegato che "non riesce a stare in cantina fino alla caduta di Vukovar", ha detto addio a noi - e se ne andò.

L'abbiamo visto l'ultima volta. Sua madre era convinta di essere vivo fino a 2011. non ha seppellito le ossa di suo figlio. Come un HOS è stato ucciso in una svolta, ma Ohran come Ohran, è persino andato a morte a modo suo. Quando i suoi compagni lasciarono la città, cadde in rovina e, con i suoi gesti stupidi e ostinati, partì per la sua strada. Era il percorso da cui non c'era ritorno ...

Comunque, mi piacerebbe camminare oggi per la sua strada. Qualche strada di Merićeva, il parco o la benda di Ohran. Ogni passo sarebbe grato per aver lasciato la cantina quella sera, e lui non ne ha avuto bisogno. Su ciascuno dei tavoli della sua strada, ha raccontato una storia sull'eroe della mia infanzia che è morto per noi, e non ne ha avuto bisogno. Ogni bander avrebbe ricordato le dimensioni di Ohran e la lampada sulla luce incredula dell'anima.

Quindi non disturbarmi con la nostra strada incustodita.

Ma non mi darò pace fino a quando il pannello di una strada non trova il nome di ladri, come Freddy Mercury, ciò che è battere un sacco da boxe, ha rotto il cuore delle donne, ciò che ha combattuto e alla fine onore per noi ucciso.

Autore: Snježana Vučković