Ricordo che ero molto piccolo, all'inizio 80 ...

Nel soggiorno ero inginocchiato, quasi pio, guardando la nuova, scintillante cassetta che il mio vecchio, a quanto pare, aveva comprato a Trieste. L'uomo era di color argento e aveva gli altoparlanti separati. Ho preso una stazione radio, forse Radio Zagreb, e ho svegliato l'antenna per ascoltare la signora che è venuta allo spettacolo:

"Ascolta, chiamami da Martić," ho scoperto con il ghigno di cellule di contrabbando.

"Lì, di fronte al mio palazzo, tra il piccolo parco e il negozio c'è un buco del debito. Se qualcuno salta e salta, eh? Per favore, rilassati con queste persone dalla città e intraprendi un'azione urgente! "Urlò nell'etere della febbre arrabbiata.

Mi allontanai lentamente, lasciai una nuova reliquia da Trieste, guardai fuori dalla finestra e conclusi:

"La mia strada completa è un buco. Non pavimentato e fangoso "...

Eppure, nessuno l'ha fatto. Pazientemente aspettando che i padri della città si rendano conto che le persone nella periferia orientale vivono con persone che nuotano in scarpe pulite alla stazione del tram e le confondono in una borsa. Le persone che bevono acqua da una pompa di giardino lontano dopo pochi metri dal canale inquinata, le persone i cui destini rannicchiati e si sono verificati nel bel mezzo di una zona industriale, circondato da persone provenienti dalle ciminiere delle fabbriche che viene inesorabilmente fluttuanti fumo nero. Le persone che non si sono preoccupate dei buchi sulla strada perché la strada non avevano nemmeno ...

Ma, risentito. Otteniamo un po 'di più e tutto ciò che abbiamo ma ci manca ancora la "ottusità" della città per combattere per noi stessi, proprio come fece la signora Martić. D'altra parte, so che gli individui Zagabria che l'arroganza non manca, tanto che, per esempio, di fronte ai loro edifici non vogliono parcheggiare. Perché non tutto il protocollo, perché vogliono l'originale, erba locali, perché ... perché, se me lo chiedi, io non so che cosa significa neimati nulla e non so che gioia quando qualcosa ottiene.

Oh, si. E abbiamo un parco a Puteva. Vele, magnifico e alla moda. A volte penso che non sia un parco per bambini a causa del potere dei pensionati che si siedono e guardano campi da calcio, da tennis e da basket. Al, so cosa stanno facendo lì e cosa pensano:

"E 'stato un peccato che mio figlio abbia saltato attraverso le pozzanghere, e non c'era posto per il gioco, che i suoi vicini hanno fatto davanti alla casa perché era bloccato con la palla. Dannazione, è solo un peccato, ma non importa. Adesso la mia nipotina può divertirsi per tutti noi. "

Il nostro enorme parco è sempre in agguato. E davvero, senza alcun fastidio, mi viene in mente che abbiamo un altro parco, se non sono gli altri!

In realtà, dacci tutto ciò che non vuoi! Sei arrabbiato perché il nuovo edificio non si adatta all'ambiente del tuo quartiere? Pensi che un jablana a forma di albero appena nato sia una scelta di alberi completamente sbagliata? Ti ravviva ciò che il tuo Post è stato derubato per la seconda volta in un anno? Dallo a noi perché non ce l'abbiamo affatto!

Sentitevi liberi di darci un edificio, un perivoj, una passeggiata ... e ci date jablane, obbligatori.

Credimi, nessun posto sarà amato e mantenuto come nel mio posto paziente. Li lasceremo crescere così in alto finché non nasconderanno l'ultimo camino nero e industriale.

Autore: Snježana Vučković