Sebbene i leader dell'SDP a Zagabria abbiano protetto la sua intera carriera, Davor Bernardic ha messo il coltello alla loro prima tentazione politica.

Nei negoziati con Ankar, Mrak Taritaš ha accettato di dare tutto ciò che cercava dai suoi colleghi di partito a Zagabria. Dai primi posti 23 negli elenchi, HNS ne otterrà otto. E questa è una stima molto ottimistica e poco realistica dei mandati a cui la coalizione di HNS e SDP tiene conto in queste elezioni locali a Zagabria.

La stessa coalizione, con l'SDP e il loro candidato sindaco in primo luogo, ha vinto il mandato 17 nelle recenti elezioni locali.

Secondo l'accordo raggiunto da SDP con HNS, a questi primi sedili 17, cinque stanno per HNS. Ne avevano due nelle ultime elezioni. Secondo le stime che la stessa coalizione si aspetta di passare attraverso queste elezioni, è chiaro a Bernardic.

La domanda è solo come convincere i loro leader dello Zagabria SDP, specialmente quelli che dovrebbero fare l'intera campagna. Nella lista di Bernard dei consigli di distretto e dei consigli locali, Bernardi era ancora più generoso nei confronti di HNS. Quattro anni fa, con l'HNS, avevano solo una lista congiunta dell'assemblea, mentre questi elenchi erano separati.

E HNS è stato sopraffatto. Ora a Zagabria, l'HNS può già aprire champagne perché avrà diecimila persone in più, dai consigli comunali e dai consigli locali di quanto non ne abbia attualmente. Forniranno loro un accordo con l'SDP.

Un SDP a Zagabria ci ha denunciato che non sapeva nemmeno nei colleghi HNS che non aveva nemmeno elencato le persone che offrivano per le liste comuni nei suoi alloggi.

"Quando gli ho chiesto quali sarebbero stati i tre nomi sulla lista per il nostro trimestre, mi ha risposto, il mio vicepresidente e segretario. Quando gli chiesi dei nomi dei vicepresidenti e dei segretari, non riuscì nemmeno a ricordarli. Tanto sulla loro organizzazione nel mio campo. Poi gli ho chiesto se avessero avuto abbastanza membri da compilare le liste per i consigli locali, e lui ha risposto che avevano amici e vicini di casa - ci ha detto un rappresentante della città dell'SDP e il capo di una delle loro organizzazioni locali.

La sua storia mostra quanti SDP a Zagabria sono stati frustrati durante i negoziati con l'HNS. Finché Anka Mrak Taritaš ha detto che era indipendente, i negoziati su questa coalizione sono stati condotti tra SDP e HNS a tutti i livelli.

L'unica differenza era che Mrak Taritaš stava dicendo al suo popolo di non andare alla deriva e di non arrendersi, mentre Bernardic chiedeva loro di fare tutti i passi indietro di cui aveva bisogno. Solo per firmare un accordo con Anka.

Non sarebbe troppo alto per nascondersi dietro le sue ampie schiene. Lo biasimerà per la sconfitta se arriverà a una sconfitta, e si insinuerà e si metterà in scena nella notte delle elezioni solo in caso di vittoria.

Davor Bernardic è stato nei guai da quando ha assunto l'SDP nazionale. La loro popolarità diminuisce, e con ogni nuova affermazione, la più grande irritazione e paura è nel loro partito. Gli SDP in tutta la Croazia hanno paura di ogni nuovo spettacolo.

Bene, Bernardi era spaventato sulla sedia in cui si era appena seduto. E ha molta paura dei risultati delle elezioni locali. Dove non cerca i vincitori ma i colpevoli. Non cerca persone capaci di conquistare la vittoria nel loro ambiente, ma persone che daranno la colpa di un cattivo risultato. E così salvati dal leader del partito.

Anche se questi colpevoli non sono membri dell'SDP, pensi Bernard, sarà più facile sopravvivere. Quindi è anche pronto a supportare contemporaneamente i candidati HNS e Bridge.

L'accordo concordato con Ankar Mrak Taritaš Davor Bernardi espellerà molti SDP di Zagabria dall'assemblea della città, dai consigli comunali e dai comitati locali. A tutti quelli che sono stati sacrificati per anni negli scontri con Ibler e Zoran Milanovic, Bernardic ha voltato le spalle. Soddisfare e sistemare nell'SDP coloro che non sono mai stati inclini a me e che sono sempre stati aperti a questo.

Come si sentiranno i suoi più illustri compagni di partito quando vedranno di fronte alle liste elettorali non solo l'HNS ma anche Miranda Mrsić, Gordana Maras e Bojana Glavasevic?

HNS in queste elezioni non ha più nulla da perdere. E in caso di sconfitta, la loro organizzazione avrà più posti e influenza a Zagabria che mai.

E l'SDP non è mai meno. È già una scommessa sicura ora. Anche se Anka Mrak Taritaš vince. Davor Bernardic lo spiega alla preoccupazione di Zagrepčani. Come ha fatto a fare un passo indietro, due indietro? Se ti prendi cura dei cittadini della tua città mentre ti prendi cura delle tue controparti straniere, allora poveri cittadini. E dopo che l'accordo è stato formalmente affermato, Anka Mrak Taritaš sarà probabilmente chiesto dal suo partner principale per farla uscire dalla campagna.

La sua apparizione con il suo aspetto di Darinko Kosor non sarebbe piaciuta a Sandri Švaljek. Ancora una volta, un uomo coraggioso dietro la schiena di una donna. E ciò che Darinko Kosor ha fatto di HSLS, potrebbe Davor Bernardi dall'SDP.

Solo per mantenere il presidente del partito. Con sempre meno influenze e membri.